Cara CGIL così non si va da nessuna parte!

Comunicato di Gianni Rinaldini,Coord.Naz.Area programmatica La CGIL che Vogliamo Nella giornata odierna – 24 agosto 2011 – è stato inviato un comunicato della Segreteria Nazionale della Cgil a tutte le strutture dell’Organizzazione, dove si afferma che la consultazione sull’accordo sindacale Confindustria, CGIL, CISL, UIL del 28 giugno “è da considerarsi operativa”, anche durante la preparazione dello sciopero generale del 6 … Continua a leggere

Eric Hobsbawm: Il comunismo è morto ma Karl Marx sta bene più che mai

il Venerdì di Repubblica21 giugno 2011 La foto non è tratta da il Venerdì ma l’ha inserita Andrea MontellaLONDRA – Marx e Spencer. Nel cimitero di Highgate, stanno  sepolti a pochi metri di distanza l’uno dall’altro. Eppure del filosofo  Herbert Spencer (che in vita, 1820-1903, fu definito “l’Aristotele della  sua epoca”) non si ricorda quasi più un cane, mentre sulla … Continua a leggere

Il podestà straniero

foto MOWA   Nota di Alice8 agosto 2011 Il podestà era nel medio-evo l’uomo esperto di leggi, laureato in genere a Bologna, invocato e importato in questo o quel Comune quando le fazioni in lotta non riuscivano a mettersi s’accordo sulla gestione dei pubblici affari. A questa figura ha fatto ricorso Mario Monti, presidente della “Bocconi” ed ex commissario europeo … Continua a leggere

L’arte della guerra – Finché c’è guerra c’è speranza

  9 agosto 2011 di Manlio Dinucci «Estremamente positivo»: così Giacomo Conti (Rc) – consigliere Fds e segretario della presidenzaalla Regione Liguria – definisce il fatto che Fincantieri costruirà una nave da assalto anfibio per l’Algeria. Sarà una boccata di ossigeno per i cantieri liguri di Riva Trigoso e Muggiano, concordano partiti e sindacati. Nessuno si chiede invece perché l’Algeria, … Continua a leggere

Centrale biomasse a Colle di Val d’Elsa

Appello della compagna Angela Bindi del PRC senese Compagni so che è caldo e che siete in ferie ma dobbiamo fare uno sforzo per cercare di far presentare le osservazioni a questo piano scellerato di centrale a Biomasse della CALP (azienda del vetro) di Colle. praticamente l’azienda conta di far pervenire 2600 autotreni di legname all’anno per la suddetta centrale, … Continua a leggere

Crisi e crisi del keynesismo, vitalita marxismo e la Petain della CGIL

foto MOWA di Angelo Ruggeri Mentre le Monde diplomatique, con un grande titolo di prima pagina a proposito della crisi del debito che scuote l’Europa, si apre con una frase di Aden Arabia (la stessa da noi riportato nella mail di Aden Arabia 3):“NON VERGOGNATEVI DI VOLERE LA LUNA: NE ABBIAMO BISOGNO” Della crisi attuale e della crisi della teoria … Continua a leggere

L’ultima guerra

foto MOWA   Nota di Alice6 agosto 2011 L’estate del 1921 fu difficilissima per l’economia mondiale e, particolarmente, per quella italiana. “Politica”, la rivista “teorica” dei nazionalisti, così ne dava conto [I fatti politici del luglio-agosto 1921, anno III, n. XXVI-XXVII, pp. 317-319]: “Intanto [nel luglio 1921] la vita nazionale risente ogni giorno maggiormente le peggiorate condizioni dell’economia mondiale. I … Continua a leggere

SCANDALI FINANZIARI: ALLA RICERCA DEI “TESORI” SCOMPARSI

  mercoledì 8 luglio 2009 di Solange Manfredi Lo stretto rapporto che lega l’Italia al Nicaragua è di lunga data, continuo e imbarazzante, eppure se ne parla solo come terra d’esilio dorato per ex (presunti) brigatisti. Invece, il rapporto che lega la nostra penisola al Nicaragua è molto più “ricco”, un rapporto che dura da decenni, fatto di traffici illeciti, … Continua a leggere

Berlinguer non va più di moda, cancellato il nome da piazza e da sede del Pd

  6 Agosto 2011 Succede a San Martino, un paese alle porte di Pavia. La giunta comunale ha deciso di cambiare nome alla piazza per chiamarla Unità d’Italia. E il Pd lo aveva già tolto qualche tempo fa dalla sede  PAVIA – San Martino non vuole piazza Berlinguer. Anzi, è la giunta di centro destra di questo comune di poco … Continua a leggere

Dens dŏlens 24 – Quando in CGIL si fanno le pentole ma non i coperchi…

foto MOWA   di MOWA           /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable{mso-style-name:”Tabella normale”;mso-tstyle-rowband-size:0;mso-tstyle-colband-size:0;mso-style-noshow:yes;mso-style-priority:99;mso-style-qformat:yes;mso-style-parent:””;mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;mso-para-margin-top:0cm;mso-para-margin-right:0cm;mso-para-margin-bottom:10.0pt;mso-para-margin-left:0cm;line-height:115%;mso-pagination:widow-orphan;font-size:11.0pt;font-family:”Calibri”,”sans-serif”;mso-ascii-font-family:Calibri;mso-ascii-theme-font:minor-latin;mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;mso-fareast-theme-font:minor-fareast;mso-hansi-font-family:Calibri;mso-hansi-theme-font:minor-latin;mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;mso-bidi-theme-font:minor-bidi;} Oggi la grande occasione per la CGIL sarebbe quella di “ripulirsi” da soggetti che non amano sentirsi contraddire e abituati a comandare più che ad ascoltare.   Sarebbe un’opportunità, per quest’importante organizzazione, seguire i dettami del suo Statuto più che le voci … Continua a leggere

Morto in Nicaragua Francesco Cardella

Nell’articolo sulla morte di Francesco Cardella, pubblicato da il Fatto Quotidiano, si parla dell’uso dell’aereo di Cardella da parte del suo amico Bettino Craxi, per i viaggi clandestini dalla Tunisia all’Italia. L’aereo era di una società della comunità Saman, con sede nel castello di Corvier a 50 minuti di treno da Parigi, di cui Giorgio Pietrostefani, l’ex dirigente di Lotta … Continua a leggere

La Bancopoli della democrazia snaturata

  foto MOWA     di Angelo Ruggeri “Dopo aver in realtà accettato e praticato il principio della “costituzione materiale” che trasforma la Costituzione, fonte di suprema legittimazione  del sistema istituzionale, in uno strumento dipendente dal potere di indirizzo del governo delle “forze politiche dominanti” (Mortati), facendo in tal modo prevalere sul dettato della Costituzione ad es. con la conventio ad excludendum “teorizzata” da … Continua a leggere

I perfidi creditori

  foto MOWA   Nota di Alice 5 Agosto 2011 E’ possibile, o probabile, che la bancarotta sia la via attraverso la quale i protagonisti del mercato globale abbatteranno le ultime resistenze degli stati-nazione e si instaureranno sovrani in un mondo in cui i politici “del territorio” saranno, come il sindaco di Adrio, contentabili con le bottigliette dell’acqua del Po, … Continua a leggere