I capitalisti in Borsa ci preferiscono morti – 2

  23 aprile 2011 Wall Street, una scommessa con la morte  di Matteo CavallitoSi chiamano “Death bonds” e per i colossi assicurativi come AIG sono una clamorosa risorsa di reddito. Derivati finanziari costruiti sulle polizze sulla vita, vengono scambiati cedendo il diritto di riscossione al momento del decesso. Lasciando compagnie e fondi a scommettere sui giorni e i mesi che … Continua a leggere

I capitalisti in Borsa ci preferiscono morti

  Come potete vedere dagli articoli qui riportati nei momenti di crisi economica il capitalismo mostra il suo vero volto, ed è un volto di morte, essendo ormai incapace di elaborare una politica che sappia superare la sua contraddizione principale che è quella di aver trasformato la maggioranza degli esseri umani in merci. Esso ci mantiene in questa condizione grazie … Continua a leggere

Il Punto. Mattinale.

  foto MOWA di Angelo Ruggeri Libertà di stampa per chi la possiede, senza rispetto per la costituzionale libertà di opinione. Rispetto a quanto viene normalmente trascurato, o del tutto taciuto, da parte della stampa e dei mass media che, notoriamente come si è ricordato, sono una voce in uscita dei bilanci preventivi e consuntivi delle imprese e quindi tutt’altro … Continua a leggere

Franz o František Benda (1709-1786)

  di Massimo Montella *  Siamo nel 1735 a Berlino, capitale del regno di Prussia, alla corte di Federico II il Grande ricca di talenti musicali e uno dei riferimenti per l’intera Europa. Quantz (ricordate il flautista?) propone Franz Benda al re come virtuoso del violino, il sovrano accetta e nascono composizioni che attingono dalla sua origine boema ed alle … Continua a leggere

Gene Sharp l’uomo che ha insegnato ai carnefici dell’imperialismo come passare da vittime

Nell’interessante articolo di Giulietto Chiesa si comprendono le devastanti applicazioni delle teorie e tecniche di guerra psicologica e di terrorismo armato e mediatico proposte da Gene Sharp, già applicate in vari Paesi dell’Est dalla Cia e dai suoi derivati europei negli scenari del Medio Oriente e del Nord Africa. Una moderna e sofisticata forma di illusionismo applicato alla politica imperialista, … Continua a leggere

Grecia l’ex ministro Louka Katseli contraria all’intesa è espulsa dal Pasok

  Noi comunisti dell’Iskra lo dicevamo da tempo e la ex ministra greca Louka Katseli, nell’articolo-intervista riportato sotto, ci conferma la giustezza della nostra analisi che è datata 1995. La riflessione è tratta dal mio intervento-introduzione fatto a Milano al convegno Lavori in Corso diventata poi la prefazione al libro degli atti dell’iniziativa.   segue… Cosa volevano fare i masso-capitalisti … Continua a leggere

Dens dŏlens 46 – Sig.ra Marcegaglia …ma… mi faccia il piacere!

foto MOWA di MOWA Quando la realtà diventa farsa ogni cosa detta diventa lecita. Si potrebbe supporre che la febbre della scadenza della candidatura a presidente di Confindustria faccia fare passi in avanti a Marcegaglia e, conseguentemente, scivolare su luoghi comuni. A questo punto, vista la gravità di qualche osservazione fatta dalla signora, siamo obbligati ad andare a ritroso nel … Continua a leggere

Pasolini sul PCI onesto in un Paese disonesto

  foto MOWA Da Angelo Ruggeri PASOLINI SUL PARTITO COMUNISTA ITALIANO. E sugli intellettuali che non più declinandosi in senso gramsciano, sono diventati i tellettual.in di questo infausto “ventennio“: privi – come dice Pasolini – del coraggio intellettuale della verità e dediti alla pratica politica di pseudo-sinistra, usano il proprio “capitale culturale” come un padrone usa il potere del “capitale … Continua a leggere

Agli studenti e ai docenti di “Arte & Messaggio” per la giornata della Memoria.

Da fatti realmente vissuti e raccontati da testimoni oculari Milano, cinema Apollo, 6 gennaio 2012. Sergio Ricaldone ricorda. Considerato il tema proposto dal film e la “Giornata della memoria” dovrei raccontare le esperienze di deportato nei lager nazisti, non da ebreo in quanto sono stato catturato nel pieno di un’azione partigiana. Ma la differenza non è poi tanta. Credo però … Continua a leggere

Dichiarazione dell’Ufficio Stampa: Per le Manifestazioni di Solidarietà al Popolo Greco

  20 febbraio 2012 Il KKE invia il messaggio a tutti i lavoratori d’ Europa : Non c’è bisogno che “diventiate greci” per confortare il popolo della Grecia. Vi invitiamo ad incontrarci nella stessa strada per i diritti attuali della classe operaia e degli strati popolari poveri, per ostacolare e rovesciare il nostro nemico comune, la dittatura dei monopoli, l’UE, … Continua a leggere