No all’apertura dei negozi il 25 aprile e il primo maggio

Approvata ieri dal Consiglio Comunale di Pisa la mozione del consigliere del Prc, Bini, e votata da Sel e da alcuni del Pd “No all’apertura degli esercizi commerciali il 25 aprile e il primo maggio”. E’ questo in sintesi il contenuto della mozione approvata ieri dal Consiglio Comunale di Pisa, presentata dal consigliere comunale di Rifondazione Comunista, Maurizio Bini, e sottoscritta da … Continua a leggere

Morti “per” il lavoro.

   foto MOWA da Angelo Ruggeri Settimana Santa. Per quelli a cui prima tolgono la voce, poi, non solo la “speranza” ma il “desiderio”. Le parole sono molto deboli per esprimere le insopportabili angosce alle quali sono stati soggetti; esse si impadroniscono tutte ad un tratto di chi perde l’identità perdendo il lavoro e la già “minima” sussistenza economica per … Continua a leggere

Giovanni Falcone comunista del PCI di Berlinguer dal 1976

Questa era la qualità degli uomini che provenivano dal Partito Comunista di Marx-Engels, Lenin, Gramsci, Togliatti, Longo e Berlinguer. Saluti comunisti e buon 25 Aprile a tutti. Andrea Montella 21 aprile 2012   “Un libro, scritto da Maria Falcone, presidente della Fondazione intitolata al fratello e a Francesca Morvillo, con la collega Francesca Barra, che rivela che Giovanni Falcone abbracciò … Continua a leggere

WANTED – democrazia regressiva

   foto MOWA da Angelo Ruggeri Dal “caso italiano” di democrazia più avanzata d’Europa e del mondo al “caso italiano” di “democrazia più regressiva”(2). E la storia dimenticata dalle “sinistre”, delle “riforme” dell’articolo 18, del “lavoro” e della Costituzione. Purtroppo i capitalisti non si sono accorti del passaggio di secolo, così continuano nella economia politica del capitale e nella escalation … Continua a leggere

Luchesi Andrea Luca Motta di Livenza (TV) 23 Maggio 1741 – Bonn 21 Marzo 1801

  Luchesi Andrea Luca, ma anche Luchese, Lucchese, Lucchesi, ecc. tutto ciò per dirvi quanto fosse conosciuto ai tempi e disposto anche a farsi storpiare il nome questo musicista a noi oscuro. Sostituì L.Van Beethoven nonno come Kappellmeister a Bonn, vendette musica a F.J.Haydn, a Leopold e Wolfgang A.Mozart (motivo per cui Wolfgang si riempì di debiti ?), fu insegnante … Continua a leggere

PD e Lega Nord

  Come si vede da questa immagine e dalla frase di Bersani, i partiti nati dopo le stragi del 1992-93, iniziate con la morte di Falcone e Borsellino e le loro scorte, e in seguito con le bombe di Firenze, Roma e Milano che hanno portato alla trattativa tra P1 e P2 e la discesa in campo di Berlusconi-Craxi/Occhetto-Napolitano con … Continua a leggere

Siria massacri e propaganda…

Per capire meglio tutto ciò rileggetevi anche quello che Iskra ha pubblicato su Otpor e gli Usa: http://iskra.myblog.it/archive/2011/04/14/crisi-capitalistica-di-sovrapproduzione-eterodirezione-dei-m.html Aprile 2012 LA SIRIA E I MASSACRI “DI SINISTRA”   dI GIULIETTO CHIESA Che fareste se un farabutto, che vi ha già fregato quattro volte, proprio quattro volte, venisse a chiedervi di prestargli una somma di denaro, o vi prospettasse un buon … Continua a leggere

Mussolini Craxi Napolitano. I peggiori e più pericolosi per la democrazia e i lavoratori, storicamente vengono sempre “da sinistra” (e altri ne citeremo)

   foto MOWA da Angelo Ruggeri IMPOSTE INDIRETTE IN MATERIA FISCALE E MODIFICA DELL’ARTICOLO ’81 (VOTATA DA PDL-PD-UDC) CON CUI FRA POCO NON SARA’ PIU ANTICOSTITUZIONALE LA MODIFICA-CANCELLAZIONE DELL’ARTICOLO 18 DEL GOVERNO MONTI. LE IMPOSTE INDIRETTE SONO QUANTO DI PEGGIORE SI POSSA CONCEPIRE CONTRO LA GIUSTIZIA SOCIALE IN MATERIA FISCALE. Quanto rimarca qui sotto Colombo ci esime dall’essere noi a richiamarlo. … Continua a leggere

Dal “caso italiano” di “democrazia più avanzata” del mondo e modello di “democrazia sociale”, al “caso italiano” di post-democratico “liberismo più avanzato” e “democrazia più regressiva”

   foto MOWA da Angelo Ruggeri L’europeizzazione costituzionale del “modello greco” di BCE e Unione Europea, nell’epoca della democrazia e delle Costituzioni regressive. Gli “spiriti animali” di Monti-Fornero-Napolitano(etc.), che attorno all’articolo 18 cercano di fare il deserto e tagliargli/le con le modifiche elettorali e costituzionali: sia quelle già in atto che quelle concordate verticisticamente dalle camarille di destra-centro e “sinistra”. … Continua a leggere

Le azioni non sorrette dalla teoria sono impulsi infruttiferi” (GRAMSCI) Critica del “bene comune” di appelli ad occupare p.za affari

    foto MOWA di Angelo Ruggeri Come premessa che vale per ogni discorso politico o sindacale, dopo aver visto un appello per “occupare Piazza affari” in cui già nel titolo si parla, ancora una volta, di “diritti” e del c.d. “bene comune”. Il titolo sui “diritti” è la perpetuazione del metodo introdotto (dalla destra e dalla destra di “sinistra”) dopo … Continua a leggere

LICENZIAMO MONTI CON LO SCIOPERO GENERALE!

IL GOVERNO MONTI NON STA’ SALVANDO L’ITALIA, MA SOLO I PROFITTI DI BANCHE E PADRONI.    SI AFFERMA CHE SI VOGLIONO ESTENDERE I DIRITTI.  IN REALTA’ NON UN SOLO CENTESIMO VIENE DATO AI PRECARI, AGLI INTERMITTENTI E A TUTTE LE FIGURE PIU’ SFRUTTATE DEL MONDO DEL LAVORO. SI TAGLIA LA CASSA INTEGRAZIONE, LA MOBILITA’ E SI TRASFORMA L’INDENNITA’ DI DISOCCUPAZIONE IN … Continua a leggere

IL VERO PICCONATORE

 foto MOWA di Angelo Ruggeri DAL “SASSO IN BOCCA” AI“PIEDI NEL PIATTO” DEL VERO “PICCONATORE”.E L’ITALIA NON E’ UNA MONARCHIA. Dove sta scritto che il Capo dello Stato ha il potere di intimare “alle parti sociali di far prevalere interessi diversi da quelli sociali” che rappresentano? Dove sta scritto che “l’interesse generale” sarebbe quello che rappresenta un governo extraparlamentare come … Continua a leggere

CGIL: Lettera di Maurizio Scarpa

(componente direttivo Filcams nazionale vice presidente direttivo CGIL nazionale)          Care compagne cari compagni Non condivido il il giudizio positivo espresso dalla segreteria della CGIL sul provvedimento del governo relativo all’art. 18. Scollegare poi questo giudizio da una valutazione d’insieme sul nuovo mercato del lavoro dove la precarietà , sotto tutte le forme, è dichiarata strutturale al … Continua a leggere

controriforma del “mercato del lavoro”

   foto MOWA di Franco Pinerolo IL NOSTRO PANE QUOTIDIANO (Documento pubblicato in 3 parti):   1) ARTICOLO 18: MOLTA FLEX POCA SECURITY   2) LA RIFORMA DEGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI È UNA RIDUZIONE DELLE PROTEZIONI SOCIALI (Quando l’imperativo è il risparmio, la persona umana non importa più?)   3) PER LAVORATORI PRECARI ED ATIPICI CAMBIA POCO     1) ARTICOLO 18: … Continua a leggere