Fascismo Lucca

 

 

 

 

 

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer

per la ricostruzione del P.C.I.

L’anticomunismo, anche dell’Espresso, produce solo mostri

di Andrea Montella

Il capitalismo espande la sua egemonia camminando su due gambe: la destra, quella delle teorie e delle pratiche reazionarie e vanno dal centrodestra ai nazisti. La gamba sinistra invece è rappresentata dai partiti della sinistra borghese che va dal centrosinistra ai gruppi radicali ma non comunisti.
Leggendo l’articolo sotto riportato con le lenti del marxismo-leninismo si capisce cosa producono le politiche dei governi gestiti dalla “gamba sinistra” del capitalismo, partiti come il PD e derivati: facilitano l’espansione – quando manca la critica marxista – tra le masse proletarie e piccolo borghesi di teorie e  pratiche reazionarie. Teorie e pratiche autolesioniste, elaborate dalla gamba destra dei massocapitalisti, con lo scopo di dividere il fronte proletario e far passare nel Parlamento leggi a favore degli interessi dei loro padroni.
Quando si abbassa la critica al capitalismo, non utilizzando la cassetta degli attrezzi di Marx-Engels-Lenin-Gramsci, come hanno fatto tutti i movimenti e le formazioni politiche di sinistra degli ultimi trent’anni, il risultato che si ottiene è l’espansione tra le masse della falsa critica fascista al capitalismo.
Siamo all’ennesima presa per i fondelli del proletariato e delle classi subalterne da parte dei massocapitalisti che tramite i media diffondono culture nichiliste e senza speranza, ma per loro necessarie, per giungere alla soluzione dei veri problemi che hanno: la crisi di sovrapproduzione e l’eccesso di manodopera.
I massocapitalisti hanno bisogno della guerra mondiale per mantenere inalterato il loro potere. Lo hanno già fatto con la prima e seconda guerra mondiale. Ma per accettare l’idea e per fare la guerra oggi serve una cultura adeguata: i nazifascisti di CasaPound sono pagati per questo.
Faccio notare che l’articolo de L’Espresso, giornale dei De Benedetti-Rothschild-Caracciolo, tra i padroni dei movimenti nazifascisti e di tutte le formazioni politiche sia di centrodestra che di centrosinistra, non da nessuna soluzione al problema sollevato. Per dare una soluzione dovrebbero mettere in discussione il loro ruolo sociale di capitalisti e questa libertà il sistema non la concede nemmeno a loro. Tutti i loro sodali si coalizzerebbero e li sbranerebbero.
E’ con profondo senso di responsabilità verso noi stessi e la maggioranza degli abitanti di questo pianeta che noi comunisti lottiamo per liberare il mondo da simili schifezze primordiali.

Saluti comunisti

Fascismo “Così Lucca è diventata la nuova roccaforte dei neofascisti di CasaPound – l’Espresso 31 08 2017 pdf

Fascismo Luccaultima modifica: 2017-09-02T03:21:21+02:00da iskra2010
Reposta per primo quest’articolo