Il ponte più lungo del mondo è comunista

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer

per la ricostruzione del P.C.I.

Un altro successo della politica e dell’economia della Cina comunista, che a differenza degli Usa e dell’Europa capitalisti che fomentano guerre, lei costruisce ponti tra i popoli e le diverse culture.

di Andrea Montella

Carissime compagne e compagni

un ponte di 55 chilometri, copre un’area di 60 milioni di abitanti, costruito sul mare che unisce Hong Kong, Zhuhai e Macao per rilanciare la Greater Bay Area e poter superare in ricerca, posti di lavoro e benessere sociale, la californiana Silicon Valley.

Questo ponte, che attraversa l’intero delta del Fiume delle Perle, è stato costruito in soli 9 anni, ha una durata prevista di 120 anni, regge terremoti di magnitudo 8 della scala Richter, resiste a super uragani e a scontri di meganavi da carico di oltre 300.000 tonnellate. Nella costruzione sono stati utilizzati 420.000 tonnellate di acciaio.

E’ considerato da tutti gli esperti un’opera da fantascienza.

Credo che se collaborassimo di più con la Cina comunista potrebbero insegnarci a costruire veramente il Ponte sullo Stretto di Messina ma anche a eliminare le mafie nel nostro paese.

Tutto questo accade mentre Trump e i suoi accoliti europei della Nato piuttosto che distribuire la ricchezza prodotta ai lavoratori e alle classi subalterne, organizzano aggressive manovre contro la Russia e la Cina.

Saluti comunisti

Il ponte più lungo del mondo è comunistaultima modifica: 2018-10-24T06:48:21+02:00da iskra2010
Reposta per primo quest’articolo