Il revisionismo becero nella risoluzione del Parlamento europeo “sulla memoria”

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer

per la ricostruzione del P.C.I.

di Paola Baiocchi

E’ vergognosa la Risoluzione votata dal Parlamento europeo il 19 settembre 2019 “sull’importanza della memoria europea per il futuro dell’Europa” che mette sullo stesso piano nazismo e comunismo, Iskrae.eu l’ha ampiamente e analiticamente criticata nel Dens Dolens n. 378; vale la pena ascoltare come qualche mese fa lo storico Alessandro Barbero stigmatizzava con la sua ironia affilata il revisionismo, che viene sparso a badilate nella Risoluzione del Parlamento europeo che falsifica la nostra storia recente e rimuove i 26 milioni di morti dell’Unione sovietica che hanno permesso con il loro sacrificio di abbattere il nazismo.

Proprio come ha fatto Roberto Benigni nel suo film la vita è bella.

Il revisionismo becero nella risoluzione del Parlamento europeo “sulla memoria”ultima modifica: 2019-09-23T05:40:49+02:00da iskra2010
Reposta per primo quest’articolo