Strage di Capaci, venticinquesimo anniversario

La lettera di Tina Montinari al marito caposcorta, morto nell’attentato

 

Il 23 maggio prossimo ricorre il venticinquesimo anniversario della strage di Capaci, in cui rimasero uccisi Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Antonio Montinari, Vito Schifani e Rocco Di Cillo.

Tina Martinez, moglie di Antonio Montinari caposcorta di Falcone, ha dedicato una lettera al marito, morto a ventinove anni.

Tina Montinari è anche presidente dell’Associazione Quarto Savona Quindici, che prende il nome dalla sigla radio con cui veniva identificata la vettura che scortava la croma bianca dove viaggiavano Falcone e la moglie, la magistrata Francesca Morvillo.

Con l’Associazione sta conducendo in questi giorni una campagna di sensibilizzazione dal nome Memoria in marcia, in cui incontra giovani e quanti vogliono impegnarsi nella lotta alla criminalità, esponendo quanto resta della Croma marrone Quarto Savona Qundici, un ammasso di lamiere contorto.

La manifestazione Memoria in Marcia è partita il 1 maggio da Peschiera del Garda e, in otto tappe (Sarzana, Pistoia, Riccione, Monte San Giusto, Napoli, Vibo Valencia e Locri), per giungere a Palermo il 23 maggio.

La teca contenente ciò che resta dell’auto sarà collocata in modo definitivo nel giardino della memoria a Palermo, dove il 23 maggio si terrà una cerimonia di commemorazione.

Lo staff di iskrae

Strage di Capaci, venticinquesimo anniversarioultima modifica: 2017-05-11T18:37:43+00:00da iskra2010
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento