Dens dŏlens 453 – Il personale ricordo di un vigile giusto…

Savarino-Nicolo'

di MOWA “Il mio atteggiamento deriva dal sapere che a battere la testa contro il muro è la testa a rompersi e non il muro.” (Antonio Gramsci) Scrivo con tristezza queste poche righe in ricordo di una persona che, dal profondo Sud, ha cercato un riscatto sociale raggiungendo l’”opulente” Nord e, quando tutto questo sembrava ottenuto, ha cessato, invece, di … Continua a leggere

Nel sistema capitalistico non c’è una libera scienza… c’è solo libertà di sfruttamento

shark-man-free

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P_C_I_*   di Andrea Montella Carissime compagne e compagni il 17 aprile CNEWS, una televisione francese, ha realizzato un’interessantissima intervista, che di seguito vi proponiamo, al premio Nobel 2008 per la medicina, Luc Montagnier, un medico, biologo e virologo francese, professore presso l’Istituto Pasteur di Parigi, presidente della fondazione mondiale per la ricerca … Continua a leggere

Dens dŏlens 409 – Il grande fratello mondiale

lie-truth-free

di MOWA “Ci sono […] quelli che mentono consapevolmente, falsificando con premeditazione la loro realtà, ma molto più numerosi sono quelli che levano l’ancora, si allontanano, momentaneamente o per sempre, dai loro ricordi autentici e fabbricano, a loro uso, una realtà più conveniente […] La silenziosa transizione dalla falsità all’inganno sottile è utile a chiunque mente in buona fede lo … Continua a leggere

A 42 anni dal rapimento di Aldo Moro la pandemia impedisce la distribuzione del documentario: Com’è NATO un golpe

Com'e'-NATO-un-golpe

Il 16 marzo del 1978 il presidente della Dc, Aldo Moro, veniva rapito in via Fani mentre i cinque uomini della sua scorta subivano una vera e propria esecuzione.  Il documentario Com’è NATO un golpe: il caso Moro ripercorre le ultime fasi della vita politica di Moro, dal viaggio negli States del 1974, al rapimento, la detenzione e l’uccisione. Una … Continua a leggere

Una preveggente analisi del 2010 su Usa e Iran

petrolio-condotti

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I.     di Andrea Montella Questa analisi di Michel Chossudovsky riporta con i piedi per terra le ragioni delle provocazioni Usa nei confronti dell’Iran e di tutti i Paesi che hanno fonti energetiche e minerali che per i massocapitalisti Usa sono loro per diritto divino, o meglio, del massonico grande architetto dell’universo. … Continua a leggere

Piazza Fontana: scomparsi gli atti relativi a Giuseppe Pinelli

piazza-Fontana-targa-viaria

La vicenda della strage di piazza Fontana, del 12 dicembre 1969 e i fatti ad essa annessi, non cessano, anche a distanza di anni, di sollevare dubbi sulle complicità “occasionali“(?) . Infatti, sentirete, dalle parole di Silvia, una delle figlie di Giuseppe Pinelli, cosa sia potuto accadere ai documenti sulla morte del padre avvenuta presso la Questura di Milano: la … Continua a leggere

Video della presentazione del libro “Il professore dei misteri con lo Stato e con le BR: Giovanni Senzani e la storia segreta del doppio livello”

Moro 9 Ottobre 2019 1

Il 9 Ottobre si è tenuta a Pisa la presentazione del libro: “Il professore dei misteri con lo Stato e con le BR: Giovanni Senzani e la storia segreta del doppio livello” con l’autore, Marcello Altamura, dove vi sono state importanti dichiarazioni sulle menzogne sostenute sia dai componenti delle BR che dai servizi segreti dello Stato. All’interno del video vi … Continua a leggere

Video eccezionale… La Tela del Ragno: il Secondo Impero Britannico

La-Tela-del-Ragno--il-Secondo-Impero-Britannic-modif-1

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. Carissime compagne e compagni vi consiglio vivamente di guardare questo video e di girarlo a tutte le persone che conoscete in quanto la chiarezza espositiva degli autori è di altissimo livello. https://www.youtube.com/watch?v=np_ylvc8Zj8&feature=youtu.be Di cosa parla vi chiederete? Parla della trasformazione dell’impero britannico da impero coloniale a impero della finanza internazionale e della … Continua a leggere

Dens dŏlens 357 – Politica show e malaffare

Crime-free

di MOWA Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice. George Orwell Nelle vicende politiche quotidiane italiane (ma non solo) si è fatta strada l’ipotesi di un imbruttimento di quello che sarà lo scenario di futura vivibilità dei cittadini onesti, se non vi sarà un riscatto complessivo delle persone perbene; infatti, non è una novità … Continua a leggere

LO STRAGISMO IN ITALIA MANI FASCISTE E REGIA ATLANTICA

Strage-di-Brescia-piazza-della-Loggia-28-maggio-1974-modif-1

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I.     Le stragi atlantiche che hanno insanguinato il nostro paese avevano come l’obiettivo di far sparire i partiti dell’arco costituzionale in primo luogo il P.C.I.: oggi siedono in Parlamento tutte formazioni politiche che non hanno contribuito alla scrittura della Costituzione. Mentre durante la prima Repubblica solo il Movimento sociale italiano (MSI) … Continua a leggere

25 Aprile a Milano…

25 Aprile 2019 Milano

Una giornata milanese uggiosa quella del 25 Aprile 2019 ma ricca di persone che festeggiano la ricorrenza della Liberazione dal nazi-fascismo con una imponente manifestazione che percorre le vie della città… Una sincera risposta a tutti coloro che mistificano il 25 Aprile asserendo che è una giornata divisiva o di parte. Lo staff di iskrae

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin Depistaggi e verità nascoste a 25 anni dalla morte – Video

Alpi - Hrovatin

Un libro scritto a più mani che ripercorre, a 25 anni dalla morte di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, le vicende allora accadute, portando alla luce alcune verità fino ad ora taciute, lo Stato dovrebbe condannare se stesso per i depistaggi, insabbiamenti e… gli innumerevoli omissis e molto altro ancora. Libro curato da Luigi Grimaildi (Le Iene) e Luciano Scalettari … Continua a leggere

Come fanno le strade i leghisti del Veneto?

Zaia-e-Salvini-pedemontana

Non c’è che dire dove mettono mano i lacchè dei capitalisti ad amministrare la “cosa pubblica”, i cittadini ne pagano le conseguenze sia sotto il profilo economico/ambientalistico che sanitario… senza tralasciare la facilitazione con cui le mafie si infilano nei business. A dimostrazione, di tutto ciò, sono state le indagini della DDA dove hanno svelato, ad es., lo scarico di … Continua a leggere