Dens dŏlens 357 – Politica show e malaffare

Crime-free

di MOWA Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri, traditori, non è vittima, è complice. George Orwell Nelle vicende politiche quotidiane italiane (ma non solo) si è fatta strada l’ipotesi di un imbruttimento di quello che sarà lo scenario di futura vivibilità dei cittadini onesti, se non vi sarà un riscatto complessivo delle persone perbene; infatti, non è una novità … Continua a leggere

LO STRAGISMO IN ITALIA MANI FASCISTE E REGIA ATLANTICA

Strage-di-Brescia-piazza-della-Loggia-28-maggio-1974-modif-1

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I.     Le stragi atlantiche che hanno insanguinato il nostro paese avevano come l’obiettivo di far sparire i partiti dell’arco costituzionale in primo luogo il P.C.I.: oggi siedono in Parlamento tutte formazioni politiche che non hanno contribuito alla scrittura della Costituzione. Mentre durante la prima Repubblica solo il Movimento sociale italiano (MSI) … Continua a leggere

Bekaert di Figline Valdarno: nasce una una nuova fabbrica senza padrone

Pesci-Filippo-e-Giovanni-Tarchi-della-Bekaert

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. di Paola Baiocchi Ci siamo occupati della vicenda dell’ex fabbrica Pirelli di Figline Valdarno l’anno scorso, intervistando gli operai che presidiavano la fabbrica di cavi in acciaio dopo l’annuncio della società belga di chiudere dall’oggi al domani il sito produttivo in provincia di Firenze, lasciando a casa 318 lavoratori.  L’annuncio della chiusura … Continua a leggere

Perché noi “Terroni” dovremmo Votare per la Lega (Nord) e per Salvini?

schede-elezioni-free

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. di Domenico Marino Oggi grazie al bombardamento dei media un partito sfacciatamente razzista, anti-meridionale, populista e dai tratti terribilmente fascisti sta scalando i sondaggi, per molti versi pompati ad hoc. Con la scusa dell’immigrazione si semina odio tra le persone che invece avrebbero bisogno di ben altre risposte dai politici e dai … Continua a leggere

GLI “EROI” DEI MASSOCAPITALISTI LI ANALIZZIAMO MA NON CI APPARTENGONO

Garibaldi-Giuseppe-free

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. di Andrea Montella Carissime compagne e compagni come potete leggere nel sito di Gallura Oggi, riportato sotto, ad Olbia c’è stato un evento massonico mondiale, il raduno delle logge garibaldine che hanno affermato per bocca dei suoi vertici di avere come riferimento l’”Eroe dei Due Mondi” e la Rivoluzione francese. Come comunista … Continua a leggere

Dens dŏlens 356 – Politica e politici di oggi

IMAG0457-M©WA

di MOWA ” Nel sistema instaurato con la rivoluzione francese tutto ciò che è immorale è impolitico, tutto ciò che è atto a corrompere è controrivoluzionario. Le debolezze, i vizi, i pregiudizi sono la strada della monarchia.“ Robespierre Parlando della politica e dei politici di oggi c’è da mettersi le mani nei capelli. Ciò che accade allontana le persone dalle … Continua a leggere

9 maggio 1978 ritrovato in via Caetani a Roma il corpo di Aldo Moro

Moro Aldo assassinato via Caetani

L’Italia nata dalla Resistenza, quella della prima Repubblica, il 16 marzo 1978 con la strage della scorta di Aldo Moro e il suo assassinio, ha subito un durissimo colpo e un grave arretramento politico. La democrazia e la sua dialettica sono state bloccate. Abbiamo scoperto improvvisamente che era sparita quella parte importante di libertà conquistata con la lotta di liberazione … Continua a leggere

CASO MORO – PRIMA PARTE

Moro-Aldo-

Pratico promemoria tascabile (A Practical Handbook) per la Banda degli Smemorati. Come vincere un terno al lotto e vivere felici e contenti   Soldi, soldi, soldi Sostiene l’ex antagonista di Potere Operaio, Ugo Maria Tassinari, nell’articolo “[Il caso] Le Br 41 anni dopo provano a spiegare perché non usarono le carte di Aldo Moro” e pubblicato da https://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/br-provano-spiegare-perche-non-usarono-carte-moro/, che si … Continua a leggere

La “democrazia” dei pupari e dei pupi

Gran Loggia d’Italia

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. di Andrea Montella Carissime compagne e compagni con l’intervista pubblicata da il Fatto Quotidiano sabato 11 maggio 2019 il gran maestro della Gran Loggia d’Italia, Antonio Binni, fa capire che i massoni la politica la fanno e la fanno in modo trasversale, collocandosi nei partiti: dai fascioleghisti di Salvini, ai forzisti di … Continua a leggere

Illegittima difesa dei massocapitalisti contro i lavoratori in sciopero?

7-maggio-1898--Bava-Beccaris-ordina-di-sparare-sulla-folla

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I.   di Andrea Montella Carissime compagne e compagni leggendo l’articolo sulla modifica dell’articolo 52 del Codice penale sulla legittima difesa, scritto dal sostituto procuratore di Napoli, Henry John Woodcock, si comprendono meglio le vere finalità della riforma proposta dai padroni di Salvini/Lega e quali sono i soggetti che saranno colpiti dall’applicazione di … Continua a leggere

La versione Moretti-Faranda-Morucci-Cavedon e Nato fa acqua da tutte le parti

Il libro nero della Repubblica _ di Rita di Giovacchino

Sezioni comuniste Gramsci-Berlinguer per la ricostruzione del P.C.I. Domani 9 maggio è il giorno in cui ricordiamo il ritrovamento del cadavere di Aldo Moro. Ma la completa verità lo Stato non ce la vuole, ancora una volta fornire. Ma noi che alla verità non rinunciamo mai proponiamo un libro e un articolo. La giornalista e saggista Rita di Giovacchino con … Continua a leggere

Decrescita In-Felice (3a parte)

IMG_3483-M©WA

di Francesco Cappello Demografia e decrescita Secondo Antonino Galloni, la decrescita non è un modello sostenibile perché per funzionare bisognerebbe che “il calo demografico fosse più accentuato di quello produttivo” 1 M. Pallante intitola il primo capitolo del suo “Decrescita e Migrazioni” con le parole: Le migrazioni sono una necessità intrinseca della crescita. È la crescita che costringe e convince … Continua a leggere

La forma del male…

manganelli-fascisti

Ci sono episodi che non si possono lasciar correre e uno di questi è la finta parodia di una cultura che, invece, ha mostrato tutta la sua crudeltà sul genere umano, come quella nazi-fascista. Non sono tollerabili queste piccole dosi di veleno della cultura nazi-fascista che vengono propinate quotidianamente, con il voluto intento di intossicare in modo irreparabile la popolazione, … Continua a leggere