Con Marx e senza Marx – Dal conflitto di classe al “mercato politico” (terza parte)

di Salvatore d’Albergo   Vengono così al pettine i nodi della ricostruzione che occorre effettuare per ricomporre nel suo svolgersi – all’interno, appunto, del cinquantennio – della complessa trama di una pubblicazione che chiama in causa non tanto le peculiarità di una Rivista giuridica di tipo nuovo quanto un percorso politico-culturale che non può scindersi  dalle caratteristiche della storia italiana … Continua a leggere

12° IMCWP: Intervento di G. Marinos, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del KKE

  12° IMCWP – Incontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai 3-5/12/2010 – Tshwane – Sudafrica Desideriamo ringraziare il PC sudafricano per aver ospitato l’incontro internazionale e per l’accoglienza offerta. Inviamo militanti saluti comunisti alle donne e agli uomini d’Africa, ai movimenti antimperialisti, al popolo del continente che ha conosciuto la barbarie del capitalismo in tutte le sue forme. Ci … Continua a leggere

Costantino o dell’attitudine di certa Chiesa di servire il potere e di servirsene

La nota di Alice Sul “Corriere della sera” del 19 dicembre 2010, p. 9, compare un eccellente articolo di Alberto Melloni intitolato La Chiesa e l’appoggio “per esclusione”. Un’anomalia già vista con fascismo e Dc sulla vocazione costantiniana della Chiesa attuale nella personificazione delle sante teste di Lorsignori Fisichella & Bagnasco & Bertone.   Il limite dell’articolo di Melloni consiste … Continua a leggere

Con Marx e senza Marx – Dal conflitto di classe al “mercato politico” (seconda parte)

 di Salvatore d’Albergo Assumendosi come retroterra di precedenti letture quella che, dopo la morte di Berlinguer, era più nitidamente apparsa la differenza tra compromesso storico e solidarietà nazionale cui seguì la strategia della “alternativa democratica” in antitesi al tatticismo della c.d. “alternanza di sinistra”, si è così avviato dal “CRS” come premessa di risvolti da far maturare in “DeD”, un … Continua a leggere

(L’occhio di Spartaco)

Quello che colpisce in questo ultimo penoso spettacolo politico del “ventennio” di “Repubblica maggioritaria”, è che tra reciproche accusa e diatribe sul fatto se i governi Berlusconi hanno fatto o non hanno fatto niente, non solo le minoranze e le pseudo sinistre extraparlamentari, ma anche I FINIANI E GLI STESSI governanti berlusconiani ne parlano come se non avessero davvero “FATTO … Continua a leggere

Con Marx e senza Marx – Dal conflitto di classe al “mercato politico” (prima parte)

di Salvatore d’Albergo   I    Per una verifica del nesso tra teoria e prassi lungo la complessiva e ininterrotta storia sociale politica che caratterizza il sistema istituzionale italiano entro ed oltre i confini nazionali, nel quadro delle più ampie riflessioni suggerite in sede prevalentemente storiografica dal compiersi sia dei 150 anni dell’Unità d’Italia sia dei 60 anni della “Repubblica … Continua a leggere

I comunisti e le elezioni

  di Antonio Gramsci * Il Partito comunista è il partito politico, storicamente determinato, della classe operaia rivoluzionaria. La classe operaia è nata e s’è organizzata sul terreno della democrazia borghese, nei quadri del regime costituzionale e parlamentare. Legata alle sorti della grande industria moderna, con le sue grandi officine e le sue città immense, formicolanti di moltitudini diverse e … Continua a leggere

Lettera al direttore di Liberazione Dino Greco

Caro direttore, ma quello che all’ “establishment” può dar più fastidio, più che fumogeni e sanpietrini (sempre utilizzabili per criminalizzare la protesta), è la costituzione del terzo polo, la rottura del bipolarismo che a ciò si accompagna, il ritorno quindi, almeno parziale, alla legge proporzionale (senza trucchi di premi di maggioranza),  la possibilità allora della ricostruzione in Italia del partito … Continua a leggere

SU LA TESTA: A CASA NON SI TORNA! APPELLO A TUTTE LE COMUNISTE E A TUTTI I COMUNISTI

  E’ da molti mesi che compagne e compagni provenienti da differenti esperienze politiche (chi dal PRC, chi dall’esperienza extra-parlamentare) hanno deciso di dar vita al “Coordinamento per l’unità dei Comunisti” che si è dato come obiettivo fondamentale quello di contribuire al processo di unificazione dei Comunisti e quindi di arrivare alla costituzione di un nuovo Partito Comunista, strumento necessario … Continua a leggere

Fischer, sulla FdS e l’arcobalenismo federalista di una Fds e “sinistra” anodina

  di Angelo Ruggeri * Fischer, sulla FdS e l’arcobalenismo federalista di una Fds e “sinistra” anodina (che dice: “peggio Togliatti di Stalin”) che ignora o dimentica l’ammonimento di Togliatti: “se noi un giorno torneremo nei nostri Paesi, bisognerà fin dall’inizio avere la consapevolezza di una cosa: lotta per il socialismo significa lotta per una maggiore democrazia. Se noi comunisti non saremo i democratici più … Continua a leggere

Lobby Bruxelles

    prima di leggere quest’articolo è importante riallacciarsi a quello precedente: http://iskra.myblog.it/archive/2010/11/30/lobby-usa.html   di Paola Baiocchi *   Bruxelles e Washington sono le due centrali mondiali del lobbismo, anche se, a detta di un lobbista statunitense, Bruxelles appare come un “deserto (di regole) molto affollato, dove tutto è possibile”. L’importanza del lobbying nella città belga va molto al di … Continua a leggere

Lobby Usa

    prima di leggere quest’articolo è importante riallacciarsi a: http://iskra.myblog.it/archive/2010/11/30/think-tanks.html di Andrea Montella *   È K street la via dove hanno sede la maggioranza dei 34.750 lobbisti accreditati a Washington: al vertice di un triangolo che unisce sulla carta, e non solo, la Casa Bianca e il Campidoglio, dove ha sede il Congresso degli Stati Uniti. Il settore … Continua a leggere

Think Tanks

  prima di leggere quest’articolo è importante riallacciarsi a: http://iskra.myblog.it/archive/2010/12/06/la-dittatura-capitalistica-uomini-e-apparati-che-controllano.html di Paola Baiocchi, Andrea Montella   Italianieuropei E’ una Fondazione di cultura politica, nata nel 1998 su iniziativa di un gruppo di personalità della politica e dell’economia per contribuire alla selezione delle nuove classi dirigenti nel campo della politica, dell’impresa, dell’amministrazione pubblica e della cultura. Ha sede a Roma nel … Continua a leggere

La dittatura capitalistica: uomini e apparati che controllano globalmente la politica degli Stati

  prima di leggere quest’articolo è importante riallacciarsi a: http://iskra.myblog.it/archive/2010/07/16/la-massoneria-il-vero-e-unico-partito-chiesa-della-borghesia.html   di Paola Baiocchi, Andrea Montella *   “Il mondo si divide in tre categorie di persone: un piccolissimo numero che fanno produrre gli avvenimenti; un gruppo un po’ più importante che veglia alla loro esecuzione e assiste al loro compimento e infine una vasta maggioranza che giammai saprà ciò … Continua a leggere

Illusioni primarie -
L’Unione e il sistema politico, cura peggiore del male? Spunti per una discussione

di Enrico Melchionda* Mi dispiace insistere, ma continuo a non capacitarmi di come sia possibile, da parte della sinistra italiana, affrontare il problema delle primarie con tanta leggerezza. L’impressione è che essa vada soggetta periodicamente a febbri populiste che le impediscono di ragionare sulle conseguenze delle proprie azioni e scelte. La febbre attuale ricorda quella che si verificò all’epoca della … Continua a leggere